• Coscritti, volontari e disertori

    870.000 denunce per diserzione o renitenza, 350.000 processi, 170.000 condanne (15.000 ergastoli, 4.028 condanne a morte di cui 750 eseguite): sono i numeri a raccontare la realtà di un massiccio rifiuto del conflitto da parte di molti combattenti, numeri che peraltro non tengono conto delle (Continua...)

    read more
  • I caduti

    La dimensione senza precedenti della guerra 1914-18, con le sue decine di milioni di combattenti e i milioni di morti, ci impedisce di concepirne realisticamente la realtà e drammaticità. Tanti, troppi morti. Ma quanti del Comune di Grosseto? Il 19 novembre 1918 Il Consiglio comunale di Grosseto deliberò la compilazione di un albo d'oro dei caduti grossetani della Grande guerra. Venne istituita una (Continua...)

    read more
  • La stampa locale

    Anche in Maremma, come nel resto del paese, nei lunghi mesi tra l'inizio della guerra e l'ingresso dell'Italia il confronto tra interventisti e neutralisti fu assai acceso. La stampa locale, specie se espressione dei vari partiti, assunse la propria posizione dando vita ad un dibattito assai acceso. Sul piano politico gli schieramenti erano ben delineati: i nazionalisti ed in generale la destra, rappresentati... (Continua)

    read more
  • Il Centro militare veterinario

    Sugli spazi di una tenuta di caccia dei Lorena di circa 4500 ettari, lo Stato italiano dopo l’Unità insediò una struttura militare per allevare e addestrare cavalli destinati all’esercito. L’istituzione ufficiale avvenne nel novembre 1870. A distanza di un secolo e mezzo, seppure trasformato nelle funzioni e nel nome, il “Centro Militare Veterinario” rimane una delle maggiori... (Continua)

    read more
  • Il ruolo attivo della cittadinanza

    L'assistenza ai soldati al fronte, feriti o ammalati, costituì sin dal principio della guerra una preoccupazione costante. Anche le famiglie dei richiamati furono oggetto di una forma di assistenza pecuniaria sancita già dal Regio decreto n. 620 del 13 maggio 1915 che stabilì un soccorso giornaliero erogato... (Continua)

    read more